Agenda appuntamenti2018-07-02T12:12:35+00:00

Oltre a ricordarci gli appuntamenti, l’agenda ci permette di ottimizzare il carico di lavoro distribuendo le singole operazione agli operatori di salone, di gestire i tempi di posa e, soprattutto, di velocizzare moltissino l’operazione di pagamento in quanto un appuntamento può essere trasformato in conto con un click. L’agenda è anche collegata agli sms per inviare in automatico ai clienti il promemoria qualche giorno prima.

Pagina AGENDA

Ora che abbiamo in archivio clienti, servizi e staff possiamo prendere un appuntamento. Cliccando AGENDA dal dal menu principale ci vengono mostrato gli impegni di oggi (vista Giorno).

Possiamo passare alla vista settimana o mese per avere una visuale più ampia, possiamo modificare un appuntamento cliccandoci sopra o prenderne uno nuovo cliccando altrove all’ora desiderata. Con riferimento alla figura, non sarà possibile prendere appuntamenti per Giuliana o Mascia perchè assenti o per Katiuscia prima delle 8:45 e dopo le 19:15 a causa dei loro turni.

Pagina APPUNTAMENTO

Scegliamo il cliente (se non c’è verrà creato), aggiungiamo i servizi che dovrà fare, salviamo, fatto. Se ci accorgiamo di aver sbagliato cliente o servizi basta farci click sopra, modificare come desiderato e salvare.

NOTA: AgileHair non impone alcuna restrizione lasciandoci liberi di prendere l’appuntamento come meglio crediamo. Possiamo dire che Marta verrà martedi alle 11. Meglio sarebbe dire anche cosa verrà a fare Marta: ad es. shampo, taglio e piega. Fantastico sarebbe anche dire che lo shampoo lo farà Paola, il taglio Andrea e della piega se ne occupa Michela.

Per spostare un appuntamento da un giorno all’altro passiamo alla visualizzazione mese o settimana e trasciniamolo col mouse nel giorno desiderato. Per anticipare o posticipare l’appuntamento passiamo alla visualizzazione giorno e trasciniamolo sopra o sotto; possiamo anche passarlo ad un’altro operatore.

Pagina PREFERENZE

L’agenda ha anche una serie di opzioni come i giorni e l’orario di apertura, l’intervallo dell’orario, la granularità, la modalità eventi e pianificazione, la richiesta dello staff quando si prendono gli appuntamenti. Possiamo definire appuntamenti ricorrenti e creare eventi (non appuntamenti) come ad es.ferie e permessi, in modo da ricordarci che quell’operatore sarà assente e non impegneremo per errore l’agenda in sua assenza. Possiamo anche sdoppiare l’agenda in base all’attività dello staff, utile quando abbiamo molti operatori (molte colonne) e uno schermo non molto grande.

Prossimo argomento: Anagrafica Promo